Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

IGP 5°R: GRAN FINALE AL MUGELLO

  • Letto 1923 volte
  • Email
  • Print Friendly and PDF
In evidenza IGP 5°R: GRAN FINALE AL MUGELLO
Vota questo articolo
(1 Vota)

IGP 1-2 OTTOBRE GRAN FINALE DI STAGIONE AL MUGELLO

La sesta stagione di autogestione del campionato International Grand Prix rimarrà a lungo nella memoria degli appassionati del 2T.

Vari sono gli spunti su cui soffermarsi nelle riflessioni: l’annessione della classe cadetta SP125, ha contribuito, essendo una vera classe di accesso economica e propedeutica, ad introdurre nel mondo GP numerosi ragazzi tra i 15 e i 18 anni; il nuovo progetto Academy Grand Prix ideato e gestito direttamente dalle maestranze del moto club 250 GP ha dato vita ad una vera scuola dello sport a due ruote. Piloti recuperati, nel caso di Castellani e Barani, usciti da esperienze negative a cui l’Academy ha dato fiducia rinforzando il loro credo nelle proprie possibilità. Il quindicenne Nicola Settimo, avvicendatosi dal 2° round al toscano Barani, ha scelto con grande umiltà di mettersi in discussione nella 2T nonostante la sua carriera parli solo 4 tempi.

Un sogno che si realizza quello di Tomoya Yoneshima, manager giapponese e pilota per passione che in coppia con Masakazu Matsumoto hanno spedito le loro Sport250 direttamente a Pistoia dove il loro referente italiano Marco Giacomelli le ha riassemblate e organizzato l’assistenza tecnica-logistica proprio per il 5° round del Mugello.

Il piatto forte del campionato IGP è certamente la stabilità di un calendario che dal 2011 fa tappa nei circuiti italiani della MotoGp e della SuperBike: chi non vorrebbe mettere le ruote una volta nella vita a Imola, Mugello, Misano e Vallelunga?

Questo finale di stagione sta riservando molte sorprese dal punto di vista sportivo. Nel round di Imola dove la vittoria del campionato sembrava scontata per il portacolori del Nico Racing Team, Jarno Ronzoni, un piccolo ma importante guasto tecnico sull’Aprilia del bergamasco, ha dato la possibilità allo svizzero Roger Heierli di vincere a Imola e portarsi in testa alla classifica con un vantaggio di 6 punti. Una stagione da incorniciare per Heierli e la sua Honda mono braccio che con costanti prestazioni al top su ogni circuito del 2016 sta regalando emozioni a tutto il paddock due tempista. Rimane in corsa, seppur solo matematicamente, il patron del campionato Roberto Marchetti. Il cinquantenne romano ha iniziato la stagione nei primi due round con la GP125 per poi proseguire con l’Aprilia 250 GP del tecnico Angelo Nava.

Lorenzo Linari si è laureato campione 2016 della Sport250 proprio nel round di Imola. Già campione in carica l’esperto toscano festeggerà al Mugello il secondo titolo consecutivo di categoria. Al Mugello dovrebbe essere rilassato anche se conoscendolo certamente non si tirerà indietro ad un eventuale confronto sulla pista di casa con una vecchia conoscenza, Massimiliano Tesori oggi wild card.

Grande bagarre  invece per la vittoria finale per la classe Sport125 dove i contendenti sono addirittura tre. Mirco Modesti approda sul circuito di casa con un punto di vantaggio su Lorenzo Fortini ma Daniele Scagnetti li segue a sette punti e forte delle recenti due vittorie potrebbe dare la zampata vincente.

Solo una formalità per il sedicenne Alessandro Pozzo la vittoria finale nella classe GP125. Solo 4 punti lo separano dalla conquista della corona. L’alfiere del progetto Academy Grand Prix, Davis Castellani lo segue in campionato in seconda posizione che all’esordio assoluto a ruote alte e su piste sconosciute ha comunque fatto un’ottima impressione. Il 5° round vede il ritorno in pista di Lorenzo Tiveron (Honda) in veste di wild card. Il pilota trevigiano è stato protagonista anche nel 2016 di un’ottima performance nell’Ulster Grand Prix piazzandosi ottavo nella UltraLightweight.

Ro.Ma. 

Appuntamento quindi a tutti gli appassionati internauti con il servizio live-timing direttamente dal sito www.250gp.it per seguire le prove ufficiali e la gara.

Orari:

- Ingresso in paddock: giovedì 29/9 ore 14.00

- Giovedì: Verifiche tecniche sportive: 16.00 - 20.00 

- Venerdì: 30/9: prove libere in esclusiva (GP/SP): 10.35 - 14.55 

Segue link per la prenotazione delle prove libere PRENOTA

- Sabato 1/10: qualifiche: 12.04 - 17.48

- Domenica 2/10: - gara (apertura cancello) 16.00 - start 16.15   

Segue Link programma di gara DOWNLOAD PROGRAMMA