Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

IGP Q1 nell’arena di Misano

  • Letto 1173 volte
  • Email
  • Print Friendly and PDF
In evidenza IGP Q1 nell’arena di Misano
Vota questo articolo
(2 Voti)
Il terzo round IGP approda sulla riviera romagnola e il circuito di Misano Adriatico diventa la passerella d’eccezione per tutto il campionato della 2T da competizione.
Da questo round si ritorna a correre con la formula della griglia unica che racchiude 125 e 250, sia GP che SP.
Pole provvisoria in 250GP per il portacolori del Nico Racing Team Jarno Ronzoni su Aprilia con il crono di 1’45”33. Il distacco dagli inseguitori è notevole, circa 2 secondi tra lui e lo svizzero Roger Heierli (Honda) e la wild card Claudio Cipriani (Honda).
Buona la prestazione del patron Roberto Marchetti (Aprilia), da questo round in sella alla 250, che sopravanza di pochi decimi il perugino Danilo Gori (Aprilia).
Lorenzo Linari (Aprilia) con l’ottimo crono di 1’52”82 conquista la pole provvisoria in 250 SP davanti a Massimiliano Tesori (Aprilia) oggi wild card, e il toscano Luca Petrini (Aprilia) leggermente distaccato.
La 125 GP è al momento in mano all’alfiere del progetto Academy GP, Davis Castellani (Honda). Il diciassettenne ottiene della penultima tornata il tempo di 1’53”88 che gli vale la pole provvisoria.
Il sedicenne Alessandro Pozzo (Honda) si piazza sul secondo gradino della Q1 nonostante qualche inconveniente tecnico lo abbia condotto in corsia box già dalla quinta tornata.
In terza posizione Nick Settimo della Academy GP che migliora la sua prestazione ad ogni sua entrata in pista. Percorso arduo, in quanto alterna la guida tra la Moto 3 e la leggera Honda 125 RS. 
Lotta serrata in 125 SP tra Daniele Scagnetti e Mirco Modesti. Scagnetti conquista infatti la pole provvisoria per una manciata di centesimi. Poco più lontano Lorenzo Fortini in terza posizione.
 
CLASSIFICA

icona pdf

ANALISI TEMPI

icona pdf

IDEAL TIME

icona pdf

VELOCITA'

icona pdf