Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

IGP R4 Imola: Ronzoni non si accontenta

  • Letto 1311 volte
  • Email
  • Print Friendly and PDF
In evidenza IGP R4 Imola: Ronzoni non si accontenta
Vota questo articolo
(1 Vota)

La qualifica decisiva per la griglia del 4° Round di Imola vede il campione in carica Jarno Ronzoni del Nico Racing Team su Aprilia autentico mattatore della giornata. Un vero rullo compressore, il bergamasco al settimo dei dieci giri a disposizione abbatte il muro dei due minuti siglando il best lap di 1.59.77.

Roger Heierli su Honda, come anche il perugino Patrizio Binucci (Aprilia) non è riuscito a migliorare il crono della Q1. Completano la prima fila della griglia in quest’ordine.

Apre la seconda fila il patron del campionato Roberto Marchetti su Aprilia, che con un passo costante riesce a sopravanzare sul mantovano Paolo Favalli, sempre su Aprilia.

Chiude la seconda fila il francese Soheil Ayari (Yamaha), pluricampione automobilistico, che con solo la Q2 a disposizione (problemi tecnici per lui in Q1) è balzato in alto alla classifica.

In 125 GP il Poleman è il sedicenne Alessandro Pozzo su Honda.

Tra i pochi a migliorare in Q2, Pozzo in gara dovrebbe avere vita facile.

In seconda posizione il laziale Davis Castellani (Honda) in forza alla Academy Grand Prix che migliorando il crono, seppur di poco, si stabilizza  saldamente sul secondo gradino del podio provvisorio.

Ottima la prestazione del giovane pugliese Alessandro Lecce su Honda, esordiente in quanto è passato dalla 125SP alla 125GP.

Assecondato al box da un tecnico di lunga esperienza quale è Gennaro Citrella.

Rispettati i pronostici della Sport 125.

Daniele Scagnetti (Aprilia) è il poleman del 4° Round. Il simpatico romagnolo affronta il round di Imola in due classi diverse; domani infatti correrà anche la gara della Sport 4T in sella ad una R300 Yamaha.

Mirco Modesti e Lorenzo Fortini, peggiorando il loro crono, non sono riusciti nell’intento di capovolgere la situazione podio.

La Sport 250 è terra di conquista dei toscani. Lorenzo Linari in pole position sopravanza Luca Petrini e la Wild-Card manolo Verdi.

Appuntamento per tutti gli internauti per la diretta streaming su sportube o sul sito 250p.it 

Ro.Ma.

icona pdf    icona pdf   icona pdf
CLASSIFICA   CLASSIFICA RIEPILOGATIVA   ANALISI TEMPI