Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

R.5-6 IGP LA 2T TORNA A MISANO

  • Letto 874 volte
  • Email
  • Print Friendly and PDF
In evidenza R.5-6 IGP LA 2T TORNA A MISANO
Vota questo articolo
(1 Vota)

IGP A MISANO ADRIATICO IL 22-23 LUGLIO

Con il doppio round di Misano Adriatico, il campionato International Grand Prix 125-250 inaugura il giro di boa. Il contesto della Coppa Italia, fortemente voluto dalla dirigenza del moto club 250 GP, darà il via libera a questa nuova formula di gara. Le pole position verranno stabilite da una singola prova di qualifica. Di seguito verrà effettuata la prima gara (gara1) nel pomeriggio di sabato 22 luglio. La seconda gara (gara2) sarà effettuata il pomeriggio di domenica 23 luglio. Premiazioni e punteggi saranno assegnati per ambedue le gare.

I round romagnoli sono affiancati e supportati dalla nota casa di spedizioni Guerra Graziano. Guerra Graziano s.r.l. opera nel settore trasporti stradali da oltre 20 anni mettendo a disposizione dell’utente una consolidata esperienza. L’ampio parco mezzi di proprietà consente una distribuzione capillare sull’intero territorio nazionale con tempistiche di consegna certe, informazioni in tempo reale ed estrema flessibilità alle esigenze particolari di ogni cliente.

Velocità, questo è il concetto che accomuna Guerra Autotrasporti e il moto club 250 GP, organizzatore e promotore del campionato International Grand Prix 125-250. I fratelli Guerra, Enrico e Matteo, da sempre appassionati di moto velocità, hanno scelto il campionato IGP per veicolare il marchio aziendale proprio per rimarcare le caratteristiche dei loro molteplici servizi. Dal packaging al picking fino alla consegna a destino, fanno dell’azienda un partner esclusivo ed affidabile di molteplici aziende nazionali e estere.

In 250gp Jarno Ronzoni (Aprilia Nico Racing) sembra non avere rivali alla sua altezza. Il diciasettenne Alessandro Pozzo su Yamaha ha dato dei segnali positivi soprattutto con il round 3 di Varano. La sua carica agonistica lo ha portato a perdere una gara quasi vinta per una banale scivolata. Arrivando al Mugello per il 4° round ci si aspettava qualcosa di più della quinta posizione. La sua prestazione, falsata probabilmente da una non perfetta messa a punto del mezzo, non è stata all’altezza delle aspettative. Il campione in carica Roger Heierli su Honda sembra aver ritrovato quella classe cristallina che lo ha portato alla vittoria nel 2016. Lo svizzero al Mugello è stato molto costante e con un buon passo di gara è stato vicino al leader fino alla bandiera a scacchi. Sarà presente ancora il franco-iraniano Soehil Ayari (yamaha) a suo agio sulla pista romagnola. Da segnalare l’esordio in 250 gp di Lorenzo Linari. Il pluricampione della Sport vuole mettersi in discussione con una Yamaha ante 2000 noleggiata per l’occasione.

Discorso diverso in 125gp. Il leader Andrea Bergamaschini si trova in difficoltà. Il sedicenne Simone Caccamo (Honda Biagioli) forte delle tre vittorie consecutive sta recuperando in fretta il divario dovuto alla mancata partecipazione al primo round di Le Castellet. Con questo doppio round avrà la possibilità di agganciare la vetta per poi arrivare al round 7 di Vallelunga senza affanno. Mirco Modesti dato per favorito all’esordio in Gp, nonostante diverse pole position fatte registrare, e un secondo posto regalato all’ultima curva al Mugello, ha finora deluso le aspettative. Luca Petrini all’esordio anche lui in Gp, al Mugello si è ben comportato. Il coriaceo toscano è atteso a Misano per una buona prestazione. Chiamato al riscatto il romano Michele Forcella (Honda Nava), dopo l’opaca prestazione del Mugello.

Rivedremo in pista i giovani del progetto Academy IGP. Alessandro Lecce passati brillantemente gli esami di maturità torna a Misano con tanta voglia di fare bene. Data per quasi certa la partecipazione del piccolo francese Kyrian Hartmann. Il quattordicenne savoiardo, in pianta stabile nel C.i.v. preMoto3, prende molto sul serio la preparazione che solo la classe a due tempi può dare.Torna in questo round il francese Alain Dubois su Honda. Una trasferta impegnativa per lui soprattutto per la distanza che separa la Bretagna dalla riviera romagnola.

Sempre disponibile il servizio live-timing direttamente dalla home page del sito www.250gp.it a partire dalla Qualifica, Gara1 e Gara2.

Ro.Ma.


Orari

Accesso al circuito:

Giovedì – dalle 16.00 alle 20.00

Venerdì - dalle 07.30 alle 20.00;

Sabato - dalle 07.30 alle 13.00;

Domenica - dalle 08.00 alle 15.00.

Orari Segreteria:

Giovedì - dalle 15.45 alle 21.30

Venerdì - dalle 07.30 alle 20.00

Sabato - dalle 08.30 alle 19.00

Domenica - dalle 08.30 alle 15.00

Prove libere venerdì 21 luglio:

ore 11.00

ore 13.05

ore 15.35

Dovrete loggarvi con mail e password utilizzate in occasione del primo round (vi ricordiamo che: l’utenza è personale e non è possibile prenotare per altri piloti, è possibile prenotare un massimo di 2 turni a pilota). Turni aggiuntivi si possono richiedere direttamente in segreteria in autodromo. Chi ha smarrito la password, comunicata in fase di registrazione, può inviare una richiesta a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 22 luglio:

Qualifica unica ore 9.00 (20 min)

Gara (5° round) ore 14.45 (apertura cancello) ore 15.00 (start)

Domenica 23 luglio:

Warm up 9.00 (10min)

Gara (6° round) ore 9.30 (apertura cancello) ore 9.45 (start)

Link programma http://www.civ.tv/tipologia-documento/programmi-gare-e-prove/

Link prenotazione prove libere http://sistema2.federmoto.it/young/iscrizione_turni_provelibere_00.asp