Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

HEIERLI IN Q1

  • Letto 122 volte
  • Print Friendly and PDF
In evidenza HEIERLI IN Q1
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il round 6 di Varano dè Melegari si apre all'insegna del tempo uggioso. La mattina del sabato è stata caratterizzata dal meteo a tratti piovoso.Alcuni piloti hanno scelto di effettuare le prove libere nella sessione "open pit lane" e nella prima parte hanno avuto condizioni di pista asciutta. Dalle ore 11.00 una pioggia copiosa ha bagnato definitivamente l'asfalto cambiando radicalmente le condizioni. Varie cadute sul bagnato tra cui due dei tre piloti Academy Igp, Campaci e Scorpaniti, e Simone Zamboni, oggi wild card.

La prima prova ufficiale iniziata alle 16.00 ha visto scendere in pista tutti i piloti equipaggiati con le coperture rain tranne lo svizzero Roger Hierli (Honda) che ha montato direttamente le slick.
L'asfalto "a macchia di leopardo" ha premiato la scelta di Heierli che prendendo fiducia con il particolare grip conquista la pole position provvisoria. In seconda piazza addirittura una new entry. Il torinese Andrea Bertelli piazza la sua Honda 125 scalzando il diciottenne Pozzo.
Buona la prestazione di Daniele Scagnetti (Honda) al rientro in Igp dopo la gara di Magione.

La classe 125gp per il momento è capitanata quindi da Bertelli seguito da Mirco Modesti (Honda Berga E.E.) e da Simone Caccamo (Honda Academy Igp).

Per Jarno Ronzon, già campione 2018 della 250Gp, si è trattato di una semplice entrata in pista per la verifica di un componente elettronico.

Appuntamento per domenica ore 11.05 per la qualifica che assegnerà il posto in griglia di partenza.

Ro.Ma

CLASSIFICA ANALISI TEMPI
icona pdf icona pdf