Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

IGP TORNA A MAGIONE

  • Letto 437 volte
  • Print Friendly and PDF
In evidenza IGP TORNA A MAGIONE
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il fine settimana del 15 luglio 2018 il campionato International Grand Prix farà tappa a Magione. Il tortuoso tracciato perugino autentica palestra dei campioni più blasonati, metterà alla prova una selezione di due tempisti composta da una agguerrita schiera di minorenni e un’altrettanto coriaceo plotone di meno giovani. La mascotte più giovane spetta a Manuel Macrelli (14 anni) in forza al team Flash Motor che farà l’esordio in campionato nonostante gli impegni già in atto al Civ in premoto3. Il trio Academy Andrea Campaci (15anni), Alex Scorpaniti (15anni), Simone Caccamo (17anni) e Alessandro Pozzo (18anni) completeranno la schiera dei giovani.

I diversamente giovani, sono capitanati da Rocco Tedesco. Il milanese wild card a Magione è impegnato a tempo pieno nella galassia Epoca sport. Non poteva mancare Alberto Peruzzi compagno di mille avventure di Tedesco, e un grande appassionato del due tempi quale è Claudio Gesi impegnato stabilmente anche lui nel mondo Epoca sport.

Daniele Scagnetti, già bi campione italiano sport 125,  rientra in campionato in sella alla sua Honda 250 creando una certa aspettativa. Dalla germania avremo il ritorno di una vecchia conoscenza, Marcel Becker, che lasciato momentaneamente il 4t, si godrà il fine settimana perugino in sella alla sua Yamaha 250.

Esordio in 250gp per il napoletano Francesco Canelli. Lascia infatti la Suzuki per una fiammante Yamaha Tz ottimamente preparata da Vincenzo Biagioli.

Ritorna in pista Andrea Lazzarin in sella alla sua Yamaha 250. Il milanese, supporter del campionato con la sua azienda Driver Car Service farà spalla al padovano Michelotto.

I giovani Simone Caccamo su Honda 125gp (Academy by Biagioli Corse) e Alessandro Pozzo su Yamaha 250gp (Team della Madonna) dopo i primi due round disputati a Vallelunga e Cervesina arrivano a Magione a punteggio pieno. Dovranno vedersela con una folta schiera di contendenti e lo spettacolo non mancherà di sicuro.

Questo round sarà titolato “Grand Prix Awine 125-250” proprio per evidenziare il gemellaggio con la nota agenzia di rappresentanza facente capo a Giorgio Polidori.

Sarà garantito il servizio live-timing per le prove ufficiali e la gara.

Orari :

Sabato 14/7: prove libere 9.50 – 11.30 – 13.10

Sabato: Q1 ore 15.25

Domenica 15/7: Q2 ore 9.25

Domenica: gara (apertura pit lane)  14.40 - start . 14.50 sulla distanza di km 40,112 – 16 giri