Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Giacomo Lucchetti in Pole Position

  • Letto 3301 volte
  • Print Friendly and PDF
  • Video
In evidenza Giacomo Lucchetti in Pole Position
Vota questo articolo
(0 Voti)

Condizioni quasi perfette per la Q2 effettuata alle 13.30.

Temperatura del suolo di 28° ha reso il grip più interessante di conseguenza quasi tutti i piloti hanno fatto registrare tempi migliori della Q1.

Solo un fastidioso vento contrario sul lungo rettilineo che porta alla san donato non ha permesso di registrare le velocità del mattino che è stata registrata sulla moto di Marchetti con 251.1.

Quindi pole position di Lucchetti-Aprilia ai danni di uno scatenato Roberto Marchetti-Aprilia che proprio all’ultima tornata strappa la seconda piazza a Jarno Ronzoni-Aprilia Nico Racing.

Un buon best lap per Lucchetti considerando la stagione autunnale con 2.01.46 con il quale lascia a sette decimi il Marchetti e 1 secondo al bergamasco.

Buona quarta piazza per lo svedese Daniel Persson-Yamaha Danish Road Racing con il tempo di 2.03.66 che sopravanza l’olandese Erwin Postmus-Yamaha oggi in gran forma.

Giuseppe Michelotto-Honda Tsr non ha migliorato il tempo in Q2 ma conquista in ogni caso l’ultimo posto disponibile in 2a fila.

Ottima prestazione del genovese, oggi wild card, Max Tesori, che con la sua Aprilia Sport registra il best lap di 2.07.80 conquistando la pole di categoria. Buon secondo Lorenzo Linari-Aprilia con il tempo di 2.09.24 anche lui wild card che sopravanza il capoclassifica Roberto Vitti-Aprilia VR Team. Michele Forcella-Aprilia Biagioli Corse, non trova il passo giusto per contrastare il capoclassifica Vitti, obiettivo principale in ottica campionato.

Discorso diverso per la 125 GP dove il campionato è matematicamente assegnato a Lorenzo Tiveron-RFT. La defezione del pilota costruttore Gabriele Gnani ha consegnato la vittoria al simpatico trevigiano. Per oggi la pole è nelle mani del quattordicenne Alessandro Pozzo-Honda che ricordiamo è alla sua 4a gara sulle ruote alte.

Terza piazza nelle mani di un esordiente romano: Simone Caprasecca-Honda ha scelto una pista impegnativa per il debutto e a quanto pare ha fatto bene.

Presenza al podio del costruttore Giancarlo Donatini di Imola che ha portato in esposizione la replica artigianale di una Kridler 80.

A dare ancora più visibilità a questo evento ha pensato il Gruppo Graziella S.p.A. portando in esposizione (ma non solo) un esemplare di Lamborghini-Aventador Roadstar per la delizia degli appassionati del racing italiano a quattro ruote.

In evidenza anche la presenza di due grandi appassionati fan giapponesi del campionato Grand Prix: Tomoya Yoneshima e Tomohiro Aono sono giunti al Mugello direttamente dal Giappone per presenziare al 5° round del campionato Grand Prix. Questo fatto ci ricorda ancora una volta che l’interesse per il due tempi è planetario!

Appuntamento quindi per domani alle 9.50 per la gara con il servizio live-timing direttamento in home page del sito 250gp.it.

Ro.Ma.

icona-pdf ANALISI TEMPI icona-pdf IDEAL TIME icona-pdf VELOCITA icona-pdf CLASSIFICA

Video