Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Q2: sorprese e conferme

  • Letto 2722 volte
  • Print Friendly and PDF
  • Video
In evidenza Q2: sorprese e conferme
Vota questo articolo
(3 Voti)

Il meteo aveva fatto temere il peggio ai piloti, dopo una pioggia passeggera nel primo pomeriggio, ma la fortuna ha voluto che anche le Q2 avvenissero su asfalto asciutto. Ci sono state alcune conferme dei tempi di stamattina, ma anche qualche sorpresa.

Una scivolata ha tolto di scena Barani che, nonostante le buone prestazioni di Pozzo (Honda) e Marchetti (Aprilia), scatterà dalla pole. Fortuna ha voluto che il tempo della Q1 sia rimasto il migliore delle 125 Gp, 1'53.145. Segue Pozzo, staccato da 4 decimi. Riesce ad abbassare il tempo Marchetti, che conferma la terza posizione, ed abbassa il suo tempo a 1'53.997.

La 125 Sp vede invece ribaltare completamente la sua classifica. Scagnetti, dopo il terzo tempo in Q1, si prende la pole position, con il miglior tempo di 1'57.475. Segue Modesti, secondo classificato con 1'58.075. Fortini invece, che la mattina aveva fatto registrare il miglior tempo delle 125 Sp, scivola in una terza posizione di tutto rispetto, facendo registrare un 1'58.508.

Invariata anche la classe 250 Sp, che vede il pilota del Team Firenze, Linari, in pole position con cronometro bloccato a 1'54.021. Petrini, a causa di una rottura all'albero motore, non ha potuto effettuare la Q2 ma, grazie al tempo della mattina, rimane saldo in seconda posizione. Terzo Vitti, invariato nel suo tempo di 1'57.766.

Anche le leggere e veloci 250 Gp non vedono variare la classifica, ma si abbassano ulteriormente i tempi di Ronzoni e Cipriani. Il campione in carica si conferma come pole man di eccellenza, abbassando il suo miglior tempo ad 1'46.183. Lo svizzero Heierli rimane secondo in classifica, distaccato di 6 decimi. Ma è Cipriani, wild card genovese, che con una Honda monobraccio si è rivelato un' inaspettata sorpresa, confermando il terzo posto, ed abbassando il miglior tempo sul giro a 1'47.713.

Niccolò Bellarmino

CLASSIFICA RIEPILOGATIVA

icona pdf

CLASSIFICA TURNO

icona pdf

GRIGLIA

icona pdf

ANALISI TEMPI

icona pdf

Video